Condizioni Particolari di Fornitura del Servizio

Avvertenze

Si prega di leggere attentamente le presenti Condizioni Particolari di Fornitura del Servizio prima di utilizzare i servizi presenti sul Sito Web accessibile all’indirizzo www.legaleperme.it.

Le presenti Condizioni Particolari di Fornitura del Servizio (di seguito, le “Condizioni Particolari”) definiscono le condizioni e gli obblighi relativi all’utilizzo del Sito Web accessibile all’indirizzo www.legaleperme.it (di seguito, il “Sito Web”) e del Servizio (come di seguito definito) messo a disposizione dell’avvocato da Digital Directories Italy S.r.l.. 

Le presenti Condizioni Particolari costituiscono pertanto il solo e unico contratto volto a disciplinare il rapporto in essere tra le parti.

Utilizzando il Servizio, l’avvocato (di seguito, l’“AVVOCATO”) dichiara di aver provveduto, prima della sottoscrizione del relativo Abbonamento (come di seguito definito), alla verifica dell’adeguatezza del Servizio stesso, giudicandolo dunque adatto alle proprie esigenze, e di aver ricevuto dalla nostra società tutte le informazioni e i consigli ritenuti necessari per accettare le presenti Condizioni Particolari, rinunciando pertanto a qualsiasi contestazione e pretesa a tal proposito. 

L’AVVOCATO dichiara di disporre del materiale, del software, delle competenze e, se del caso, del personale necessario per la visualizzazione e l’aggiornamento del suo profilo avvocato (di seguito, il “PROFILO AVVOCATO”), nonché per l’utilizzo dei Servizi che ha sottoscritto e di cui intende usufruire. 

L’AVVOCATO garantisce che l’utilizzo del Servizio avverrà conformemente a tali specifiche e alle restrizioni tecniche, e che lo stesso non causa alcun danno ai server, alle risorse di sistema, ai software e al Sito Web della Società (come di seguito definita).

L’AVVOCATO riconosce di essere stato informato che il Servizio fornito dalla Società costituisce un’obbligazione di mezzi ai sensi del diritto italiano e che la Società non può essere ritenuta responsabile in caso di perdita di fatturato e/o mancato guadagno in termini di visibilità su Internet in seguito all’uso del Servizio da parte dell’AVVOCATO stesso.

L’AVVOCATO riconosce di essere stato informato di tutti i rischi inerenti all’utilizzo del Sito Web e dei Servizi, nonché di essere l’unico responsabile degli atti compiuti da lui o dai suoi eventuali collaboratori o sottoposti.

L’AVVOCATO dichiara di essere consapevole dei rischi che possono derivare dall’utilizzo del Sito Web e delle nuove tecnologie in generale e in particolare sulle conseguenze che la visibilità e l’esposizione che offre il Sito Web possono avere sui servizi professionali che presta in qualità di avvocato iscritto all’Albo presso il competente Ordine.

L’AVVOCATO è quindi invitato a controllare più volte il contenuto da lui pubblicato sul proprio PROFILO AVVOCATO prima di procedere con la pubblicazione definitiva online sul Sito Web.

Il Sito Web non è in alcun caso da intendersi come il sito web ufficiale del Consiglio Nazionale Forense italiano o di qualsiasi altro Albo o Ordine italiano e/o straniero. Il Sito Web è una piattaforma privata e distinta da qualsiasi sito o banca dati gestita da un organismo/amministrazione ufficiale.

Il Sito Web opera quale mero intermediario tecnico (hosting provider) ai sensi dell’articolo 16 del Decreto Legislativo 9 aprile 2003 n. 70.

NOTE LEGALI

Il Sito Web accessibile all’indirizzo www.legaleperme.it è progettato, pubblicato e gestito da Digital Directories Italy S.r.l., con sede legale in Roma (RM), via Birmania 81, iscritta al Registro delle Imprese di Roma con il numero 1569886, P.IVA e C.F 15132451004 (di seguito, la “Società”). 

Per contattarci: 

Telefono: 02 94758911

E-mail per informazioni: infoavvocati@legaleperme.it

E-mail dedicata ai nostri clienti avvocati: supportoclienti@legaleperme.it

1. Definizioni

Nelle presenti Condizioni Particolari, le espressioni o i termini di seguito riportati, siano essi utilizzati al singolare o al plurale, avranno il seguente significato:

  • Abbonamento: l’abbonamento al Servizio sottoscritto dall’AVVOCATO con la Società, per la durata meglio descritta al successivo articolo 3 e conformemente alle condizioni di cui alle presenti Condizioni Particolari. 
  • AVVOCATO: qualsiasi persona fisica (avvocato iscritto presso un competente Albo italiano e/o straniero) o persona giuridica (studio legale) che desideri utilizzare il Servizio messo a disposizione dalla Società ed essere inserita nella banca dati degli avvocati presente sul Sito Web. 
  • Codici di Identificazione: tutte le informazioni specifiche di ciascun AVVOCATO costituite da uno username e da una password sicura, assegnati a quest’ultimo per consentirgli di accedere al proprio Account. 
  • Account: il modulo informatico presente sul Sito Web dedicato agli AVVOCATI, comprensivo di tutte le informazioni specifiche relative al loro status e utilizzo del Servizio. 
  • Utente: qualsiasi persona fisica che desideri navigare sul Sito Web, consultare i PROFILI AVVOCATI e contattare gli AVVOCATI tramite il servizio di messaggistica privato o telefonicamente. 
  • Moduli: l’insieme degli strumenti messi a disposizione dell’AVVOCATO per visualizzare il suo PROFILO AVVOCATO e pubblicare contenuti. 
  • PROFILO AVVOCATO: la pagina Web dedicata all’AVVOCATO e sulla quale quest’ultimo può pubblicare le proprie informazioni di contatto e qualsiasi ulteriore informazione o dettaglio sulla propria attività professionale. 
  • Servizio: il complesso dei servizi forniti dalla Società all’AVVOCATO tra cui il servizio di pubblicazione online sul Sito Web attraverso la fornitura di uno apposito strumento che consente la creazione, lo sviluppo, la visualizzazione, l’inserimento nella banca dati e la pubblicazione online di un PROFILO AVVOCATO. 
  • Sito Web: l’insieme degli strumenti informatici (Sito Web, codice sorgente, ecc.) che consentono la fornitura del Servizio come definito nelle presenti Condizioni Particolari e accessibile all’indirizzo www.legaleperme.it. 

2. Oggetto - Accettazione

Le presenti Condizioni Particolari definiscono le condizioni alle quali un professionista che esercita la professione di avvocato può utilizzare il Sito Web accessibile all’indirizzo www.legaleperme.it al fine di creare, visualizzare e pubblicare una scheda informativa relativa alla sua attività di avvocato attraverso il PROFILO AVVOCATO, per l’indicizzazione da parte della Società nel suo database di avvocati (il “Database”) e la pubblicazione sul Sito Web.

L’utilizzo del, e/o il ricorso al, Servizio proposto dalla Società all’AVVOCATO implica l’accettazione da parte di quest’ultimo, senza riserve, delle presenti Condizioni Particolari.

Il semplice fatto di utilizzare il Servizio implica l’accettazione pura e semplice delle presenti Condizioni Particolari.

Il Servizio è riservato esclusivamente agli avvocati iscritti all’Albo presso i competenti Ordini italiani e/o stranieri.

Si precisa che, se necessario, l’AVVOCATO può in qualsiasi momento salvare o stampare le presenti Condizioni Particolari, a condizione che non vengano modificate.

In caso di discrepanze, la versione delle Condizioni Particolari disponibile online sul Sito Web prevarrà su qualsiasi altra versione delle medesime. 

3. Efficacia - Durata

Le presenti Condizioni Particolari e il relativo Abbonamento sono applicabili per un periodo di 12 mesi a partire dalla data di pubblicazione del PROFILO AVVOCATO sul Sito Web. Le Condizioni Particolari e il relativo Abbonamento si rinnoveranno tacitamente per ulteriori periodi aventi ciascuno durata pari alla durata iniziale, salvo che una delle parti non invii all’altra comunicazione di disdetta ai sensi dell’ultimo paragrafo dell’articolo 14 delle presenti Condizioni Particolari.

L’AVVOCATO è informato che le Condizioni Particolari possono essere aggiornate in qualsiasi momento alle condizioni di cui all’articolo 15.1 che segue. 

4. Registrazione al Servizio da parte dell’AVVOCATO

4.1 Affinché l’AVVOCATO possa accedere al Servizio, la Società provvederà a registrare l’AVVOCATO e creare un apposito Account, sulla base delle informazioni d’identificazione fornite dall’AVVOCATO stesso alla Società per telefono.

Le informazioni d’identificazione dell’AVVOCATO includono in particolare il cognome, il nome (o la denominazione laddove si tratti di uno studio legale) e l’indirizzo e-mail dell’AVVOCATO. 

4.2 Una volta che tali informazioni sono state raccolte dalla Società, e prima di poter confermare la creazione del relativo Account e usufruire del Servizio, l’AVVOCATO deve inviare le proprie coordinate bancarie alla Società, che a sua volta provvederà a inoltrare la relativa fattura corrispondente alla tariffa prevista per l’Abbonamento. 

4.3 La Società provvederà quindi a completare la creazione dell’Account dell’AVVOCATO, che quest’ultimo dovrà convalidare. Successivamente la Società procederà con la creazione del PROFILO AVVOCATO sulla base delle informazioni fornite dall’AVVOCATO al momento della registrazione di cui all’articolo 4.1 che precede. 

4.4 Una volta che la Società ha predisposto il PROFILO AVVOCATO, l’AVVOCATO viene contattato telefonicamente dalla Società allo scopo di confermare la propria registrazione e la pubblicazione online del relativo PROFILO AVVOCATO. 

4.5 In occasione della pubblicazione online la Società invierà all’AVVOCATO un’e-mail di conferma dell’avvenuta registrazione, contenente altresì i Codici di Identificazione per accedere al relativo Account. 

Nella parte conclusiva di tale e-mail, l’AVVOCATO sarà invitato ad accedere al proprio PROFILO AVVOCATO creato dalla Società, prendere visione delle Condizioni Particolari tramite collegamento ipertestuale, spuntare l’apposita casella di presa visione e integrale accettazione delle stesse, nonché confermare il proprio PROFILO AVVOCATO.

Si precisa che l’AVVOCATO non potrà spuntare la citata casella senza aver prima letto e accettato le presenti Condizioni Particolari.

Solo dopo aver accettato le Condizioni Particolari, l’AVVOCATO potrà pubblicare online il suo PROFILO AVVOCATO, premendo l’apposito pulsante di pubblicazione presente direttamente sul Sito Web.

A tale proposito, l’AVVOCATO ha la possibilità, in qualsiasi momento, di modificare, rettificare, personalizzare e cancellare il suo PROFILO AVVOCATO accedendo al proprio Account.

4.6 Ogni AVVOCATO riconosce e accetta di essere il solo e unico responsabile per l’uso che farà dei suoi Codici di Identificazione, nonché del Sito Web. 

Tutti gli atti e le modifiche poste in essere attraverso l’uso dei Codici di Identificazione, all’interno dell’Account e del PROFILO AVVOCATO o in qualunque spazio messo a disposizione dell’AVVOCATO dalla Società, saranno considerati come eseguiti dall’AVVOCATO stesso.

In caso di perdita, uso improprio o non autorizzato dei Codici di Identificazione, la Società non potrà in nessun caso essere ritenuta responsabile e l’AVVOCATO sarà tenuto a informare immediatamente la Società via e-mail all’indirizzo supportoclienti@legaleperme.it 

Alla ricezione di tale notifica scritta debitamente motivata, la Società procederà all’esame del caso e potrà, per motivi di sicurezza, sospendere tutti gli accessi all’Account. La Società elaborerà la richiesta dell’AVVOCATO quanto prima e gli invierà i nuovi Codici di Identificazione a mezzo e-mail dopo averne verificato l’identità.

L’AVVOCATO rimarrà il solo responsabile dell’utilizzo del proprio Account da parte di terzi fino al momento in cui la Società non provvederà a inviare i nuovi Codici di Identificazione. Pertanto, l’AVVOCATO si impegna a manlevare e tenere integralmente indenne la Società rispetto a qualsiasi azione, pretesa o reclamo riguardanti o connessi all’eventuale perdita o diffusione non autorizzata dei dati o all’uso inappropriato dell’Account conseguente allo smarrimento o all’uso fraudolento dei Codici di Identificazione.

L’AVVOCATO accetta che le registrazioni informatiche, telefoniche o elettroniche effettuate dalla Società e/o dai suoi fornitori per la fornitura del Servizio, e riguardanti tutte le operazioni eseguite dall’AVVOCATO stesso in particolare attraverso il suo Account, possano essere eccepite o utilizzate dinanzi a qualsiasi autorità amministrativa e/o giudiziaria competente come prova.

5. Accesso e descrizione del Servizio

5.1 - Accesso al Servizio 

Per accedere al Servizio, l’AVVOCATO deve necessariamente effettuare il login al proprio Account inserendo i Codici di Identificazione sul Sito Web alla pagina disponibile all’indirizzo www.legaleperme.it.

5.2 - Descrizione del Servizio

5.2.1 - Servizio PROFILO AVVOCATO

Il Servizio consente la creazione, la visualizzazione, l’inserimento nel Database e la pubblicazione online di un PROFILO AVVOCATO sul Sito Web, attraverso il quale l’AVVOCATO può mettere a disposizione dell’Utente e diffondere informazioni sulla propria attività professionale di avvocato e/o sull’attività svolta dallo studio legale.

Il PROFILO AVVOCATO è suddiviso in diversi Moduli:

  • il Modulo di presentazione: volto a fornire una presentazione dell’attività dell’AVVOCATO;
  • il Modulo concernente la formazione: volto a fornire informazioni sul percorso accademico/di formazione dell’AVVOCATO;
  • il Modulo contenente le principali informazioni: volto a fornire indicazioni sul luogo di esercizio dell’AVVOCATO e altre informazioni utili;
  • il Modulo sulla tariffa oraria: volto a fornire la tabella delle tariffe e del processo di fatturazione dell’AVVOCATO;
  • il Modulo concernente le Lingue parlate: volto a fornire informazioni sulle lingue conosciute dall’AVVOCATO;
  • il Modulo relativo ad alcuni dati chiave: volto a fornire l’eventuale presentazione dei membri dello studio legale;
  • il Modulo sul sito web: volto a fornire un collegamento diretto al sito web personale dell’AVVOCATO.

Il Servizio offre altresì uno strumento di messaggistica privato tra l’AVVOCATO e gli Utenti, nonché la possibilità per l’AVVOCATO di pubblicare all’interno del proprio PROFILO AVVOCATO video, foto, interviste, pubblicazioni e link ad articoli

Tutti i citati servizi e Moduli sono forniti all’AVVOCATO per la durata dell’Abbonamento.

6. Tariffe - Pagamento

6.1 - Le tariffe

La tariffa applicabile al Servizio è quella comunicata dalla Società al momento della registrazione dell’AVVOCATO al Servizio stesso, secondo le modalità di cui all’articolo 4 delle presenti Condizioni Particolari.

In caso di creazione del PROFILO AVVOCATO per uno studio legale, quest’ultimo potrà beneficiare di una scontistica ad hoc per la creazione di ciascun PROFILO AVVOCATO successivo al primo, dedicato ai membri del proprio studio.

Si precisa che la Società prevede due diverse categorie di tariffe, a seconda che l’AVVOCATO eserciti la professione da meno di 2 anni o da almeno 2 anni. Pertanto, se, alla data di tacito rinnovo, l’AVVOCATO, che al momento della sottoscrizione dell’Abbonamento esercitava da meno di 2 anni, ha superato tale scaglione di anzianità, a seguito del rinnovo tacito potrà essere applicata la tariffa corrispondente all’anzianità superiore a 2 anni.

In occasione del primo anno di sottoscrizione dell’Abbonamento la Società potrà, a sua esclusiva discrezione, proporre all’AVVOCATO un’offerta di favore che corrisponde a uno sconto sulla categoria di tariffa applicabile all’AVVOCATO stesso.

La Società si riserva il diritto di modificare le proprie tariffe in qualsiasi momento e senza preavviso. Le nuove tariffe vengono notificate via e-mail con conferma di ricevimento, specificando che tali modifiche non influiranno sull’Abbonamento dell’anno in corso la cui tariffa rimarrà invariata.

Nel caso in cui l’AVVOCATO non concordi con le modifiche apportate alle tariffe, sarà libero di risolvere il presente contratto, prima che il rinnovo tacito dell’Abbonamento abbia luogo, secondo le modalità di cui all’articolo 14 che segue.

La tariffa è indicata in euro (€) e corrisponde al pagamento del Servizio da parte dell’AVVOCATO per un periodo di almeno 12 mesi dalla data di efficacia dell’Abbonamento, ossia alla data di pubblicazione del PROFILO AVVOCATO. 

6.2 - Modalità di pagamento

Il pagamento dell’Abbonamento può essere effettuato in un’unica soluzione o in 12 (dodici) rate mensili, con le seguenti modalità:

  1. tramite addebito SEPA direttamente sul conto corrente dell’AVVOCATO, previa trasmissione alla Società dell’IBAN via telefono, e-mail o modulo elettronico.

L’AVVOCATO si impegna a fornire le coordinate bancarie complete e a mantenerle aggiornate per evitare qualsiasi irregolarità nel pagamento.

A tal fine, l’AVVOCATO garantisce alla Società di disporre delle autorizzazioni eventualmente necessarie per utilizzare il conto corrente scelto al momento della conferma dell’iscrizione al Sito Web e che tale conto corrente ha fondi sufficienti a coprire tutti i costi derivanti dalla sottoscrizione dell’Abbonamento.

Il primo pagamento sarà effettuato il giorno della pubblicazione online.

Gli eventuali ritardi nei pagamenti secondo le scadenze mensili previste sulla fattura inviata all’AVVOCATO al momento della registrazione, o sulla fattura inviata all’AVVOCATO in occasione del tacito rinnovo, comporteranno il pagamento di interessi moratori ai sensi del D.Lgs. 231/2002, nonché un’indennità per i costi di recupero di 40 euro per ogni scadenza pagata in ritardo.

In occasione di ripetuti ritardi nel pagamento, indipendentemente dall’eventuale invio di una comunicazione formale di intimazione ad adempiere da parte della Società, nonché in caso di rifiuto della banca dell’AVVOCATO di effettuare il pagamento, la Società si riserva il diritto di risolvere con effetto immediato l’Abbonamento e di porre in essere tutte le misure ritenute necessarie al fine di ottenere il pagamento di quanto dovuto per l’anno di riferimento. L’AVVOCATO ne sarà informato, all’occorrenza, con l’invio di un’e-mail.

Ogni operazione tra l’AVVOCATO e la Società sarà oggetto di fatturazione inviata via e-mail all’indirizzo fornito al momento della registrazione ai sensi dell’articolo 4 delle presenti Condizioni Particolari.

7. Esclusione del diritto di recesso

Si ricorda che l’AVVOCATO non gode del diritto di recesso previsto dal Codice del Consumo italiano in caso di contratti conclusi a distanza o negoziati fuori dai locali commerciali, agendo l’AVVOCATO nell’ambito della propria attività professionale e non essendo considerato un consumatore ai sensi del suddetto Codice del Consumo.

8. Comportamento generale dell’AVVOCATO

8.1 - Quanto alla registrazione e all’accesso al Servizio

Al momento della registrazione, dell’accettazione delle presenti Condizioni Particolari, dell’uso del Servizio messo a sua disposizione e dell’inserimento o modifica delle informazioni sul PROFILO AVVOCATO, l’AVVOCATO si impegna a trasmettere informazioni veritiere, complete e corrette.

In caso di violazione di tale prescrizione, la Società si riserva il diritto di impedire l’accesso al Servizio e rimuovere o bloccare l’Account all’AVVOCATO, con contestuale rimozione del PROFILO AVVOCATO dal Sito Web.

L’AVVOCATO dichiara di essere:

  • Un professionista del diritto in possesso di idoneo Certificato di Abilitazione alla Professione Forense, e di essere iscritto all’Albo degli Avvocati italiani tenuto dagli Ordini di riferimento;
  • Un avvocato stabilito in Italia ed iscritto nell’apposita sezione dell’Albo degli Avvocati, ovvero un avvocato stabilito in Italia da oltre tre anni e regolarmente iscritto all’Albo degli Avvocati previa prova attitudinale (qualora prevista).

L’AVVOCATO si impegna a comunicare alla Società qualsiasi variazione delle condizioni sopra riportate, ivi inclusa l’eventuale sospensione, cancellazione o radiazione dall’Albo, nel qual caso la Società si riserva il diritto di sospendere, con effetto immediato e senza preavviso, la prestazione del Servizio all’AVVOCATO, il quale sarà tenuto al versamento di un importo, a titolo di penale, pari a un anno di Abbonamento al lordo delle tasse, salva la risarcibilità del maggior danno eventualmente subito dalla Società.

La Società si riserva altresì il diritto di risolvere il presente contratto e l’Abbonamento senza preavviso e con effetto immediato qualora ritenesse che quanto dichiarato dall’AVVOCATO non corrisponde a verità, e senza l’obbligo per la Società di verificare o provare tale circostanza.

L’AVVOCATO dichiara e garantisce che tutte le informazioni fornite nei Moduli o in occasione delle eventuali modifiche apportate al PROFILO AVVOCATO sono e rimarranno veritiere, complete e corrette.

Resta inteso che per ciascun AVVOCATO potrà essere associato uno e un solo Account.

8.2 - Quanto alla pubblicazione di contenuti

Dopo essersi registrato al Servizio e aver pubblicato online il proprio PROFILO AVVOCATO, l’AVVOCATO può pubblicare contenuti tramite i vari Moduli sul Sito Web.

L’AVVOCATO riconosce che la pubblicazione dei contenuti è effettuata immediatamente dopo la conferma elettronica del contenuto da parte sua, senza che la Società eserciti alcun controllo o convalida preliminare dei contenuti pubblicati online sul Sito Web, e ciò a prescindere dal fatto che si tratti della prima pubblicazione online del PROFILO AVVOCATO o di eventuali successive modifiche.

Pertanto, non appena il contenuto del PROFILO AVVOCATO è convalidato dall’AVVOCATO conformemente all’articolo 4.5 che precede, tale profilo sarà automaticamente diffuso tramite il Modulo prescelto senza che la Società sia tenuta ad esercitare alcun controllo o moderazione/convalida preliminare ai fini della relativa pubblicazione online.

A tale riguardo, l’AVVOCATO è l’unico responsabile del controllo dell’esattezza e della liceità del contenuto che pubblica e che ha confermato prima della sua pubblicazione online da parte della Società sul Sito Web.

L’AVVOCATO si impegna a non diffondere informazioni malevole, denigratorie, deliberatamente ingannevoli, illecite e/o contrarie al buon costume, o in violazione della privacy, della libertà di culto e delle regole di deontologia applicabili all’AVVOCATO.

8.3 L’AVVOCATO si impegna a informare immediatamente la Società, mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, di qualsiasi richiesta, reclamo o azione legale, direttamente o indirettamente connessa alla fornitura del Servizio formulata nei suoi confronti.

8.4 – Quanto al sistema di messaggistica

L’Utente può contattare l’AVVOCATO tramite un apposito modulo di messaggistica privata tra gli stessi.

L’AVVOCATO riconosce che la trasmissione di qualsiasi contenuto da parte dell’Utente tramite l’uso del suddetto modulo avviene immediatamente e senza che la Società eserciti alcun controllo o alcuna previa valutazione sul contenuto inviato dall’Utente stesso, e ciò, in particolare, in considerazione e nel rispetto dei doveri di riservatezza imposti all’AVVOCATO dalle norme di deontologia.

Pertanto, non appena il contenuto sarà confermato dall’Utente, esso sarà automaticamente inviato all’AVVOCATO in privato, senza che la Società sia tenuta a esercitare alcun controllo o alcuna moderazione/convalida precedente all’invio dello stesso.

L’Utente è dunque l’unico responsabile circa l’esattezza e la liceità del contenuto dallo stesso inviato.

8.5 - Obbligo dell’AVVOCATO di comunicare alla Società qualsiasi modifica dei recapiti

L’AVVOCATO si impegna a comunicare alla Società, con qualsiasi mezzo scritto (posta ordinaria, e-mail), qualsiasi modifica relativa ai suoi dati identificativi e in particolare di qualsiasi modifica del suo indirizzo e-mail, informazioni senza le quali l’AVVOCATO è impossibilitato a ricevere e-mail che potrebbero essere a lui inviate dalla Società durante il periodo di utilizzo dei Servizi, in particolare nell’ambito dell’aggiornamento delle presenti Condizioni Particolari come previsto dall’articolo 15.1.

In caso di inadempimento di tale obbligo di informazione alla Società da parte dell’AVVOCATO, la Società non può essere ritenuta responsabile per le eventuali conseguenze correlate allo stesso. In particolare, la Società non può, in tal caso, essere ritenuta responsabile della mancata ricezione, da parte dell’AVVOCATO, di eventuali futuri aggiornamenti delle presenti Condizioni Particolari inviati dalla Società a tutti i suoi utenti.

9. Diritti di proprietà Intellettuale

9.1 Diritti di proprietà Intellettuale – Dichiarazioni e Garanzie dell’AVVOCATO

9.1.1 L’AVVOCATO rimane l’unico titolare dei diritti sul contenuto che intende pubblicare e divulgare sul Sito Web tramite il suo PROFILO AVVOCATO, incluse le immagini, le fotografie, i testi, le eventuali opere musicali, i film, i video, le interviste, gli articoli. Ai fini della pubblicazione sul Sito Web dei citati contenuti, l’AVVOCATO concede alla Società licenza non esclusiva ad utilizzare, rappresentare, riprodurre, comunicare al pubblico attraverso il Sito Web o qualsiasi mezzo di comunicazione elettronica, sia già esistente che di futuro sviluppo (Internet, telefonia mobile 2G / 3G / 4G / 5G, ADSL TV, etc.), distribuire e modificare i contenuti corrispondenti in modo da far fronte alle eventuali esigenze e restrizioni tecniche legate al Servizio fornito dalla Società, in particolare laddove vi sia la necessità di effettuare compressioni digitali dei file video e musicali o formattare tali contenuti. La licenza è limitata agli usi necessari per la prestazione del Servizio. 

9.1.2 L’AVVOCATO dichiara e garantisce quindi di essere l’unico titolare dei contenuti di cui all’articolo 9.1.1 che pubblica sul Sito Web, di aver ottenuto ogni necessario permesso per l’utilizzo degli stessi, ivi inclusi gli eventuali nomi di persona, voci o immagini presenti o riprodotti nei suddetti contenuti, di poter procedere alla loro pubblicazione e di poter concedere tali contenuti in licenza alla Società alle condizioni dell’articolo 9.1.1 che precede, di non violare con la loro pubblicazione alcuno dei diritti tutelati, siano essi i diritti della persona o i diritti previsti dal Codice della proprietà intellettuale e industriale (diritto d’autore, diritti connessi, marchi, brevetti etc.).

L’AVVOCATO dichiara e garantisce altresì di non utilizzare e pubblicare contenuti che possano: 

  • causare molestie a terzi o incoraggiare terzi a causare tali molestie, incitare all’odio, alla discriminazione, al razzismo, al fanatismo e alla violenza fisica da parte di individui o gruppi di individui;
  • rappresentare scene di pornografia, pedofilia o qualsiasi altro argomento scabroso o contenente link a un sito web destinato a soli adulti;
  • sollecitare informazioni personali da parte di minorenni;
  • rappresentare o sostenere attività o comportamenti illeciti, diffamatori, offensivi, osceni, minacciosi o calunniosi, nonché informazioni false o ingannevoli;
  • proporre una copia illegale o non autorizzata di opere protette da copyright, o di qualsivoglia brevetto o marchio;
  • suscitare, provocare o incoraggiare la trasmissione di e-mail, catene di e-mail, mailing di massa non richieste, messaggi istantanei, messaggi pubblicitari indesiderati o posta indesiderata;
  • favorire o promuovere qualsiasi attività od organizzazione criminale o fornire indicazioni o istruzioni su come promuovere attività illegali, su come violare la privacy o diffondere e/o creare virus informatici;
  • sollecitare l’invio di password o informazioni personali da parte di altri utenti a scopi commerciali illegali;
  • svolgere attività commerciali e/o vendite quali concorsi, lotterie pubblicitarie, scambi o annunci pubblicitari senza il consenso scritto della Società;
  • distribuire, riprodurre, pubblicare o modificare in qualsiasi modo gli elementi protetti dal diritto d’autore, i marchi o altri diritti di proprietà di terzi senza il loro previo consenso;
  • pubblicare contenuti che possano violare le regole di condotta professionale applicabili all’AVVOCATO.

9.1.3 L’AVVOCATO dovrà inoltre astenersi dal pubblicare sul Sito Web collegamenti Internet verso pagine che ospitano e/o riproducono contenuti che violano le disposizioni delle presenti Condizioni Particolari, e in particolare quelle del presente articolo 9.1. 

9.2 Diritti di proprietà Intellettuale della Società

La Società è titolare esclusiva dei diritti di proprietà intellettuale sul Sito Web e, in particolare, dell’insieme dei testi, commenti, opere, illustrazioni, video e immagini, siano essi visivi o sonori, riprodotti sul Sito Web nonché delle banche dati sviluppate dalla Società (ivi incluso il Database), ad eccezione dei contenuti (di cui all’articolo 9.1 che precede) pubblicati dall’AVVOCATO e dei messaggi che l’Utente invia all’AVVOCATO mediante il modulo di messaggistica privata.

Tutte le menzionate creazioni intellettuali sono di titolarità esclusiva della Società e sono protette, a livello mondiale, dal diritto d’autore e dal diritto sui generis sulle banche dati.

La Società concede all’AVVOCATO una licenza non esclusiva, limitata, non trasferibile e non sub licenziabile per accedere al Sito Web e ai Servizi conformemente alle presenti Condizioni Particolari. La suddetta licenza non include dunque alcun diritto di rivendita del Servizio e del Sito Web, né dei suoi contenuti.

Non è consentito all’AVVOCATO, modificare, copiare, tradurre, diffondere, pubblicare, trasmettere, distribuire, riprodurre, visualizzare o in ogni altro modo utilizzare, in tutto o in parte, per qualsiasi fine commerciale il Servizio, la banca dati (incluso il Database) e il Sito Web, né tantomeno fare un uso derivato del Servizio o dei contenuti presenti sul Sito Web, effettuare qualsiasi tipo di download o copia – integrale o parziale – delle informazioni contenute nella banca dati, ivi incluse le informazioni presenti sui PROFILI AVVOCATO.

Non è altresì consentito all’AVVOCATO cedere o sub licenziare a terzi i diritti sul Sito Web e/o sui Servizi senza il preventivo consenso scritto della Società. 

Tutti i diritti non espressamente conferiti dalle presenti Condizioni Particolari restano in capo alla Società.

Ogni altro utilizzo che non sia stato previamente autorizzato dalla Società costituisce una violazione della normativa applicabile in materia ed è sanzionabile a titolo di violazione dei diritti di Proprietà Intellettuale.

Si ricorda altresì che è rigorosamente vietato apporre un collegamento ipertestuale verso il Sito Web, utilizzando le tecniche note come framing o deeplinking o inline linking.

10. Informativa sulla Privacy

10 – Trattamento dei dati personali

La Società raccoglie e tratta alcuni dei dati personali dell’AVVOCATO necessari per la fornitura del Servizio, e in particolare la pubblicazione del PROFILO AVVOCATO, nonché per la predisposizione delle relative fatture.

Il conferimento dei dati è facoltativo. La mancata comunicazione delle informazioni di cui al successivo articolo 10.3 impedirà l’iscrizione e il corretto funzionamento del Servizio offerto online dalla Società, nonché la creazione del PROFILO AVVOCATO.

La Società è molto sensibile e attenta alla protezione dei dati personali. Di seguito è riportato il complesso delle norme applicabili alla protezione dei dati personali ai sensi del GDPR (Regolamento generale sulla protezione dei dati) (Regolamento UE 2016/679).

10.1 - Titolare del trattamento dei dati

Il titolare del trattamento dei dati personali dell’AVVOCATO è la Società Digital Directories Italy S.r.l., con sede legale in Roma (RM), via Birmania 81, iscritta al Registro delle Imprese di Roma con il numero 1569886, P.IVA e C.F 15132451004.

10.2 - Responsabile della protezione dei dati

Il Responsabile della protezione dei dati designato dalla Società garantirà che i dati personali dell’AVVOCATO siano utilizzati e trattati in modo trasparente, accurato e conforme alla legge applicabile.

L’AVVOCATO può contattare il Responsabile della protezione dei dati (DPO) al seguente indirizzo: Chris Evans, WeWork, Aviation House, 125 Kingsway, WC2B 6NH London UK, o all’indirizzo e-mail: chris.evans@dvcorporate.com

10.3 - Finalità, natura dei dati trattati e basi giuridiche del trattamento

  1. Pubblicazione online e ottimizzazione (c.d. SEO) del PROFILO AVVOCATO

Per procedere alla registrazione dell’AVVOCATO, alla creazione del relativo Account e alla pubblicazione online del PROFILO AVVOCATO sul Sito Web, tratteremo i seguenti dati personali:

  • nome, cognome e partita IVA dell’AVVOCATO, eventuale nome dello Studio legale, indirizzo, telefono, e-mail, sito web;
  • status dell’AVVOCATO (socio, collaboratore, professionista in proprio);
  • foto;
  • aree di attività e presentazione dell’AVVOCATO;
  • mezzi di pagamento accettati dall’AVVOCATO, tariffa oraria, modalità di pagamento, iscrizione o meno al gratuito patrocinio;
  • informazioni pratiche sullo Studio legale e i relativi orari;
  • formazione dell’AVVOCATO;
  • lingue parlate;
  • numero di iscrizione all’Albo, anno di prestazione del giuramento;
  • reti sociali professionali;
  • numero telefonico per l’inoltro delle chiamate indirizzate all’AVVOCATO.

Il trattamento dei dati di cui sopra è necessario per l’esecuzione del contratto di Abbonamento in essere con la Società e la prestazione del Servizio richiesto e dunque è legittimo ai sensi dell’articolo 6.1(b) del GDPR.

  1. Assistenza clienti

La Società potrebbe utilizzare e trattare i dati personali sotto riportati qualora l’AVVOCATO dovesse contattare il servizio di assistenza clienti della Società, e dunque per la gestione di un reclamo, per fornire risposte a eventuali domande o richieste dell’AVVOCATO o dare seguito all’eventuale esercizio dei diritti spettanti all’AVVOCATO stesso. Per tali finalità la Società potrebbe trattare i seguenti dati personali dell’AVVOCATO:

  • cognome e nome;
  • numero di telefono, indirizzo e-mail;
  • recapito postale;
  • estremi del conto bancario.

Il trattamento dei dati personali di cui sopra è necessario per la corretta prestazione e fruizione del Servizio richiesto e dunque è legittimo ai sensi dell’articolo 6.1(b) del GDPR, nonché necessario per il perseguimento del legittimo interesse della Società a svolgere l’attività di impresa ed è dunque legittimo ai sensi dell’articolo 6.1(f) del GDPR.

  1. Gestione del contenzioso giudiziale e/o stragiudiziale

La Società potrà trattare i dati dell’AVVOCATO per difendere o far valere un proprio diritto, sia in sede giudiziaria che stragiudiziale. Tale trattamento è dunque legittimo ai sensi dell’articolo 9.1(f) del GDPR.

10-4 - Conservazione dei dati personali

I dati personali saranno conservati nei server a disposizione della Società collocati nell’Unione Europea e non verranno in alcun modo trasferiti verso Paesi situati al di fuori dell’Unione Europea.

I dati personali saranno conservati per tutto il tempo di prestazione del Servizio e di durata dell’Abbonamento. Successivamente alla cessazione del Servizio e la scadenza dell’Abbonamento, la Società conserverà i dati personali per l’adempimento degli obblighi di contratto e di legge. Successivamente, i dati personali verranno conservati per un periodo non eccedente (a) il termine di conservazione dei dati previsto dalla normativa vigente per ciascuna categoria di dati; e (b) il termine di prescrizione previsto dalla legge per far eventualmente valere o difendere un diritto in giudizio nei confronti della Società e/o di terzi.

10-5 - Ambito di circolazione e comunicazione dei dati

Per le finalità di cui al precedente articolo 10.3, i dati personali dell’AVVOCATO saranno comunicati ai seguenti soggetti:

  • Personale della Società autorizzato a trattare i dati in considerazione delle loro funzioni

L’accesso ai dati personali è strettamente limitato ai dipendenti della Società, autorizzati al loro trattamento in considerazione delle funzioni dagli stessi svolte.

  • Fornitori di servizi della Società

La Società potrebbe comunicare alcuni dati personali qualora dovesse ricorrere ai servizi di fornitori terzi nell’ambito delle anzidette finalità. In particolare, la Società si serve dei seguenti fornitori che potrebbero dunque accedere ai dati dell’AVVOCATO:

  • fornitori che svolgono servizi di gestione della fatturazione;
  • fornitori che forniscono il servizio di invio di e-mail;
  • fornitori che consentono l’uso di alias per i numeri di telefono;

Tali fornitori di servizi dispongono di un accesso limitato ai dati personali nell’ambito dell’esecuzione dei compiti loro affidati dalla, e svolti per conto della, Società e hanno l’obbligo contrattuale di proteggere tali dati e di utilizzarli ai soli fini per i quali essi sono stati comunicati, in conformità alle disposizioni di legge applicabili in materia di protezione dei dati personali e alle istruzioni loro impartite dalla Società.

  • Autorità giudiziarie e amministrative e Consulenti della Società

La Società può essere tenuta a comunicare i dati personali dell’AVVOCATO alle competenti autorità o a organismi pubblici, qualora essi siano autorizzati o nei casi in cui la legge lo imponga o lo consenta, nonché a fini di prevenzione o scoperta di reati o frodi, tra cui:

  • ai consulenti professionisti della Società soggetti a un obbligo di riservatezza (avvocati, commercialisti, revisori dei conti),
  • alle autorità giudiziarie o amministrative o alle forze dell’ordine locali quando la Società è autorizzata a farlo per motivi legittimi o nei casi in cui la legge lo richieda o lo autorizzi.

Si precisa che tutti i fornitori e le società sopra menzionati, destinatari dei dati dell’AVVOCATO, sono situati all’interno dell’Unione Europea.

10-6 - Protezione dei dati

Durante il periodo di conservazione dei dati personali, mettiamo in atto tutti i mezzi idonei a garantire la loro riservatezza e sicurezza, in modo da impedirne il danneggiamento, la cancellazione o accesso da parte di terzi non autorizzati.

Al riguardo, segnaliamo che la Società cripta tutti i messaggi inviati dall’Utente all’AVVOCATO tramite il Servizio di messaggistica privata.

La trasmissione delle informazioni a mezzo Internet non è totalmente sicura. Pertanto, la Società farà quanto possibile per proteggere i dati personali ma non potrà garantire la sicurezza di Internet durante la trasmissione delle informazioni che riguardano l’AVVOCATO sul Sito Web. Si richiama pertanto l’attenzione dell’AVVOCATO sull’esistenza di eventuali rischi inerenti all’utilizzo e funzionamento di Internet.

 

L’AVVOCATO è il solo e unico responsabile dell’accesso al proprio Account e la Società lo esorta fortemente a:

  • Non trasmettere le informazioni relative al proprio Account (tra cui, a titolo esemplificativo, i Codici di Identificazione) a terzi non autorizzati per nessuna ragione;
  • Contattare la Società il più presto possibile, al minimo sospetto di pirateria informatica o uso non autorizzato del relativo Account.

In ogni caso, la Società non può essere ritenuta responsabile per il furto d’identità o l’uso improprio dell’Account e delle eventuali conseguenze che potrebbero derivarne.

10-7 - I diritti relativi ai dati personali dell’AVVOCATO

  • Diritto di accesso

L’AVVOCATO può ottenere dalla Società informazioni in relazione alle finalità per cui i suoi dati personali sono trattati, al periodo del trattamento e ai soggetti cui i dati sono comunicati.

  • Diritto di rettifica

È possibile modificare, rettificare o integrare i dati personali tramite il proprio Account accedendo con le proprie credenziali (password e indirizzo e-mail).

È altresì possibile chiedere alla Società di aggiornarli, correggerli o completarli qualora inesatti o incompleti.

  • Diritto di opposizione

L’AVVOCATO può opporsi a qualsiasi trattamento dei dati personali nella misura in cui tale trattamento sia fondato su un nostro legittimo interesse (inclusa la profilazione) e l’AVVOCATO contesti la sussistenza di tale interesse.

  • Diritto alla cancellazione

L’AVVOCATO ha il diritto di ottenere la cancellazione dei dati personali che lo riguardano nei seguenti casi: (a) i dati non siano più necessari per le finalità per le quali sono stati raccolti; (b) l’AVVOCATO abbia ritirato il proprio consenso al trattamento dei dati qualora essi siano trattati sulla base del consenso; (c) l’AVVOCATO si sia opposto al trattamento dei dati personali che lo riguardano nel caso in cui essi siano trattati per un legittimo interesse della Società; o (d) il trattamento dei dati personali dell’AVVOCATO non sia conforme alla legge.

Tuttavia, segnaliamo che la conservazione dei dati personali da parte della Società è lecita qualora sia necessaria per consentirle di adempiere un obbligo legale o per accertare, esercitare o difendere un diritto in sede giudiziaria.

  • Diritto di limitazione

L’AVVOCATO ha il diritto di ottenere che i dati personali che lo riguardano siano solo conservati senza che di essi sia fatto altro uso nei casi in cui:

  • l’AVVOCATO si sia opposto al trattamento dei dati e si sia in attesa della verifica in merito all'eventuale prevalenza dei motivi legittimi della Società al trattamento rispetto a quelli dell'interessato;
  • particolare il cognom
  • l’AVVOCATO contesti l’esattezza dei propri dati personali, per il periodo necessario a consentire alla Società di verificare l’esattezza di tali dati personali;
  • il trattamento sia illecito ma l’AVVOCATO si opponga comunque alla cancellazione dei dati personali da parte della Società;
  • i dati personali siano necessari per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

  • Diritto alla portabilità dei dati

Quando il trattamento dei dati personali è basato sul consenso o sull’esecuzione del contratto, l’AVVOCATO ha altresì il diritto di ricevere i dati personali che lo riguardano e trattati con mezzi automatizzati, in un formato di uso comune, leggibile da dispositivo automatico e interoperabile in modo che possa essere trasmesso direttamente a un altro ente, per quanto tecnicamente possibile.

  • Il diritto di presentare un reclamo alla competente autorità  

Da ultimo si ricorda all’AVVOCATO che lo stesso ha diritto di rivolgersi al Garante per la protezione dei dati personali (Piazza Venezia n. 11 - 00187 Roma - RM) per far valere i propri diritti in relazione al trattamento dei dati personali che lo riguardano.

  • Esercizio dei diritti da parte dell’AVVOCATO

In caso di dubbi o qualora l’AVVOCATO desiderasse esercitare i propri diritti sopra descritti, potrà inviare una e-mail all’indirizzo supportoclienti@legaleperme.it o al Responsabile della protezione dei dati all’indirizzo email chris.evans@dvcorporate.com

L’AVVOCATO potrà altresì inviare una comunicazione all’indirizzo postale: Via Birmania 81, 00144 Roma (RM).

Tali richieste di accesso, cancellazione, rettifica, opposizione, portabilità o limitazione devono essere inviate tramite lettera o e-mail, debitamente sottoscritta, accompagnata da una fotocopia di un valido documento d’identità recante la firma della persona che esercita il diritto e dall’indicazione di un indirizzo presso cui indirizzare la risposta.

In occasione dell’invio della suddetta fotocopia, la Società invita l’AVVOCATO ad assicurarsi di occultare la fotografia e il numero di identificazione nazionale o un suo equivalente.

10- 8 - Informazioni sui cookie

  • Cosa sono i cookie?

Un cookie è un file di testo che può essere salvato, in base alla scelta dell’utente, in un’area dedicata del disco rigido del dispositivo (computer, smartphone, tablet, ecc.) quando si visita il Sito Web tramite il software di navigazione.

Il cookie viene trasmesso dal server del Sito Web al browser. Ad ogni cookie viene assegnato un identificatore anonimo. Il cookie è volto a raccogliere informazioni relative alla navigazione dell’utente e inviare informazioni in linea con le preferenze di navigazione di quest’ultimo.

  • Tipologie di cookie e cookie utilizzati dal Sito Web

1) Cookie tecnici

Questi cookie sono fondamentali per consentire la normale navigazione e fruizione del Sito Web, nonché utilizzare alcune delle sue funzionalità. Si tratta di cookie che non registrano alcuna informazione personale che riguarda l’AVVOCATO.

La Società utilizza i seguenti cookie tecnici:

Cookie di navigazione: grazie a questa tipologia di cookie è possibile navigare sul Sito Web e utilizzarne le diverse funzionalità. Questo tipo di cookie è necessario per garantire l’identificazione e l’accesso dell’AVVOCATO al proprio Account sul Sito Web.  Si tratta di un file temporaneo che viene memorizzato solo per la durata della sessione di navigazione ed eliminato dal browser stesso al momento della sua chiusura.

Cookie di funzionalità: consentono di riconoscere l’AVVOCATO quando utilizza il, e ritorna sul, Sito Web, memorizzando le diverse scelte che lo stesso ha effettuato durante la sua ultima visita al Sito Web. Tali cookie consentono dunque di riproporre tali scelte al fine di personalizzare l’esperienza dell’AVVOCATO, semplificando e facilitando la sua navigazione. La durata di questi cookie supera la sessione del browser, rimanendo memorizzati anche dopo la chiusura dello stesso, fino alla loro scadenza o fino a quando non vengono eliminati (ad esempio, se si esegue l’accesso a un sito web, questo riconosce l’utente alla sua visita successiva).

Disabilitando i cookie tecnici alcuni servizi potrebbero non funzionare correttamente.

Si segnala che la normativa applicabile non richiede il preventivo consenso dell’AVVOCATO per l’installazione di tali cookie tecnici. L’AVVOCATO potrà comunque disabilitare l’utilizzo dei cookie tecnici, in qualsiasi momento, con le modalità indicate al successivo paragrafo “Impostazione del browser”.

2) Cookie analitici

Questi cookie consentono alla Società di registrare alcune informazioni di connessione che mirano ad analizzare e quantificare il numero di visite al Sito Web e quindi a sviluppare studi qualitativi volti a migliorare e ottimizzare il Sito Web nonché la prestazione del Servizio.

Ai sensi della normativa applicabile, per l’installazione di tali cookie analitici è richiesto il consenso preventivo dell’AVVOCATO. Terremo traccia del consenso attraverso un apposito cookie tecnico. L’AVVOCATO potrà disabilitare l’utilizzo dei cookie analitici in qualsiasi momento, utilizzando il componente aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari o seguendo le istruzioni di cui al successivo paragrafo “Impostazione del browser”.

  • Come prestare il consenso

Quando l’AVVOCATO si connette al Sito Web, un banner appare sulla prima pagina. Cliccando sul pulsante di accettazione presente su tale banner o su un qualunque elemento del Sito Web, nonché proseguendo nella navigazione mediante accesso ad altra area dello stesso, l’AVVOCATO presta il suo consenso all’utilizzo dei cookie analitici.

Terremo traccia del consenso prestato attraverso un apposito cookie tecnico. Questo impedisce che il banner venga visualizzato in occasione delle successive visite dell’AVVOCATO al Sito Web.

Attraverso il banner l’AVVOCATO potrà inoltre accedere all’informativa completa sul trattamento dei dati personali da parte della Società.

  • Impostazione del browser

L’AVVOCATO può configurare in qualsiasi momento il browser in modo da impedire la registrazione dei cookie sul dispositivo.

Ricordiamo che disattivare i cookie può causare problemi nella navigazione del Sito Web, per la quale non possiamo essere ritenuti responsabili per nessun motivo.

A seconda del tipo di browser installato sul dispositivo, la scelta della gestione dei cookie è descritta nel menu di aiuto del browser che consentirà all’AVVOCATO di impostare le proprie preferenze. Tale menu indica quali cookie sono presenti sul dispositivo e consente:

  • di accettarli o rifiutarli nel loro complesso;
  • di accettarli o rifiutarli caso per caso;
  • di rifiutarli sistematicamente.

Per impostare le preferenze relative ai cookie, suggeriamo di consultare il manuale d’uso o la schermata di aiuto del browser utilizzato:

per Firefox:https://support.mozilla.org/it/kb/Attivare%20e%20disattivare%20i%20cookie

per Internet Explorer: https://support.microsoft.com/it-it/help/17442/windows-internet-explorer-delete-manage-cookies#ie=ie-11 

per Microsoft: https://support.microsoft.com/it-it/help/17442/windows-internet-explorer-delete-manage-cookies 

per Chrome: https://policies.google.com/technologies/managing?hl=it 

11. Responsabilità

11.1 La Società ospita sul Sito Web il PROFILO AVVOCATO e il contenuto caricato dall’AVVOCATO o su richiesta di quest’ultimo. 

La Società consente esclusivamente l’hosting e la diffusione via internet dei contenuti pubblicati dagli AVVOCATI sul Sito Web tramite il rispettivo PROFILO AVVOCATO, operando dunque quale mero intermediario tecnico – ai sensi dell’articolo 16 del Decreto Legislativo 9 aprile 2003 n. 70 – tra l’AVVOCATO e gli Utenti del Sito Web che intendono usufruire dei servizi legali e delle prestazioni professionali dell’AVVOCATO medesimo.

L’AVVOCATO riconosce quindi che la Società non agisce in qualità di editore del contenuto pubblicato tramite il Servizio offerto, contenuto del quale la Società non può controllare la veridicità, la precisione, la pertinenza e la liceità.

Attraverso il proprio Servizio, la Società intende esclusivamente consentire all’AVVOCATO di pubblicare contenuti e di compilare la sezione PROFILO AVVOCATO al fine di inserire e mettere a disposizione le proprie informazioni sul Database della Società accessibile online. La Società non interviene sui contenuti pubblicati dall’AVVOCATO. Di conseguenza, la Società non esercita alcun controllo sulla qualità, sulla sicurezza o sulla liceità dei contenuti pubblicati sul suo Sito Web, dei quali essa è soltanto un mero host tecnico.

Pertanto, l’AVVOCATO riconosce e accetta che la Società non può essere ritenuta responsabile del contenuto pubblicato dall’AVVOCATO che viola le disposizioni delle presenti Condizioni Particolari e della legge applicabile.

Qualora l’AVVOCATO pubblichi contenuti in violazione delle suddette disposizioni, lo stesso sarà ritenuto il solo e unico responsabile della violazione, con esclusione di ogni responsabilità della Società (nei limiti della legge applicabile).

Qualora la Società venga a conoscenza della presenza, sul Sito Web o sul Servizio, di un contenuto contrario alle disposizioni delle presenti Condizioni Particolari o della legge, la Società si riserva il diritto di adottare tutte le misure ritenute opportune al fine di tutelare la propria posizione, ivi inclusa la possibilità di bloccare e/o ritirare i file corrispondenti o ritenuti, a sua esclusiva discrezione, in violazione della legge e delle Condizioni Particolari.

11.2 Si precisa altresì che la Società ha integrato all’interno del Sito Web moduli API (Application Programming Interface) sviluppati da società terze, il cui utilizzo è oggetto di specifiche licenze. Tali moduli API sono, principalmente, Google map, Twitter e Facebook. La Società non può essere ritenuta responsabile del contenuto presente nei moduli API.

11.3 L’AVVOCATO è altresì pienamente consapevole delle disposizioni del presente articolo 11 e in modo particolare delle garanzie e limitazioni di responsabilità di cui sopra, che costituiscono condizioni essenziali senza le quali la Società non avrebbe mai concluso il contratto. 

11.4 La Società non può altresì essere ritenuta responsabile dei link presenti sul proprio Sito Web che rindirizzano ad altri Siti Web di cui la Società non è titolare, che la stessa non gestisce e sui cui contenuti (ivi inclusi la pubblicità, i prodotti e ogni altra informazione su di essi disponibile) non esercita alcun controllo. La Società non potrà tantomeno essere ritenuta responsabile per le informative e le pratiche sulla protezione dei dati personali messe a disposizione o adottate da detti siti terzi.

12. Disposizioni di ordine tecnico

Il Servizio è fornito così come appare.La Società non garantisce una fornitura esente da errori, da interruzioni momentanee e sicura del Servizio offerto online sul Sito Web.

L’accesso al Sito Web o al Servizio potrebbe essere occasionalmente sospeso o limitato al fine di effettuare lavori di manutenzione e miglioramento. La Società farà quanto nelle sue possibilità per limitare la frequenza e la durata di tali sospensioni e limitazioni nella fruizione.

La Società non ha alcun obbligo di fornire assistenza personalizzata, in particolare assistenza tecnica.

La Società declina qualsiasi garanzia, espressa o implicita, in particolare riguardo alla qualità e alla compatibilità del Sito Web con l’utilizzo che ne farà l’AVVOCATO.

La Società non garantisce alcun risultato o beneficio a seguito dell’utilizzo che verrà fatto dei Servizi offerti attraverso il Sito Web e messi a disposizione dagli AVVOCATI.

La Società non garantisce tantomeno che i file trasmessi dall’Utente all’AVVOCATO non siano oggetto di intrusioni da parte di terzi non autorizzati o non vengano danneggiati o scaricati né che le informazioni e i dati che circolano su Web siano protetti da tali attacchi o da eventuali abusi. La Società non garantisce la riservatezza dei messaggi inviati all’AVVOCATO dall’Utente tramite il Sito Web.

13. Forza maggiore

13.1 Qualsiasi evento che esuli dal controllo della Società e che derivi da atti, omissioni o eventi al di là del suo ragionevole controllo costituisce un evento di forza maggiore e sospende, in quanto tale, gli obblighi sulla stessa gravanti per il periodo di durata dell’evento stesso. Tra gli eventi di forza maggiore rientrano, a titolo meramente esemplificativo: lo sciopero o il guasto tecnico (delle società elettriche, degli operatori di telecomunicazioni, dei fornitori di accesso a Internet o di hosting, etc.), il blocco della fornitura di energia (ad es., elettrica), il guasto alla rete di comunicazione elettronica da cui dipende la Società e/o delle eventuali reti sostitutive, le calamità naturali, la guerra, le esplosioni, gli incendi, le alluvioni, le tempeste, i terremoti, le insurrezioni, i disordini, l’attività terroristica, le sommosse civili, le ribellioni e le serrate. 

13.2 La Società non potrà essere ritenuta responsabile per alcun inadempimento ai propri obblighi previsti nelle presenti Condizioni Particolari, dovuto a un evento di forza maggiore, a condizione che essa notifichi tale evento di forza maggiore all’AVVOCATO e si adoperi inoltre, per quanto nelle sue possibilità, per minimizzare il danno e per adempiere al più presto ai propri obblighi una volta cessato l’evento di forza maggiore. 

Qualora, decorsi quindici (15) giorni lavorativi dal verificarsi dell’evento di forza maggiore, la Società sia impossibilitata ad adempiere alle proprie obbligazioni, le presenti Condizioni Particolari si considerano risolte di diritto, senza che alcun risarcimento sia dovuto dalla Società all’AVVOCATO.

 

14. Risoluzione - Cancellazione dell’Account

L’AVVOCATO può decidere in qualsiasi momento di chiudere il proprio PROFILO AVVOCATO e di cancellare definitivamente il relativo Account e tutti i dati ad esso annessi.

Resta inteso che, a seguito della chiusura dell’Account e del PROFILO AVVOCATO, l’AVVOCATO: (i) in caso di Abbonamento con pagamento in un’unica soluzione, non avrà diritto ad alcun rimborso per gli importi versati per l’anno di riferimento; (ii) in caso di Abbonamento con pagamento in rate mensili, sarà tenuto a corrispondere il rimanente importo dovuto per l’anno di riferimento.

Resta ferma la possibilità per l’AVVOCATO, di impedire il tacito rinnovo del proprio Abbonamento, a condizione che lo stesso informi la Società via e-mail all’indirizzo supportoclienti@legaleperme.it con oggetto “Disdetta”, o con lettera raccomandata presso la sede legale della Società, entro e non oltre 15 giorni lavorativi prima della scadenza dell’anno di riferimento. 

15. Disposizioni Finali

15.1 - Aggiornamento delle Condizioni Particolari

La Società si riserva il diritto di modificare e/o aggiornare le disposizioni delle Condizioni Particolari sulla base di talune esigenze economiche, qualora intenda offrire nuovi servizi o per adeguarsi a disposizioni di legge o regolamentari.

In caso di modifiche l’AVVOCATO, durante l’utilizzo del Servizio, sarà informato a mezzo e-mail. Alla citata comunicazione verrà allegata una copia aggiornata delle Condizioni Particolari in formato .pdf.

La Società si riserva altresì il diritto di modificare, in qualsiasi momento, le caratteristiche del Servizio, senza che tali variazioni comportino modifiche sostanziali.

Qualora le modifiche alle Condizioni Particolari o al Servizio possano arrecare uno svantaggio significativo all’AVVOCATO o limitino in modo significativo da parte di quest’ultimo l'accesso o l'uso del Servizio o dell’Account, la Società informerà l’AVVOCATO con un preavviso di quindici (15) giorni lavorativi prima dell’entrata in vigore delle relative modifiche.

Resta inteso che il continuo utilizzo del Servizio a seguito della comunicazione delle modifiche sarà considerato un’accettazione tacita da parte dell’AVVOCATO delle Condizioni Particolari così come aggiornate e l’Abbonamento continuerà dunque a produrre effetti fino alla sua scadenza. 

In tutti gli altri casi in cui le modifiche alle Condizioni Particolari o al Servizio siano dovute a motivi di sicurezza o normativi ovvero non comportino modifiche sostanziali per l’AVVOCATO, la Società potrebbe non essere in grado di avvisare quest’ultimo con anticipo. La Società farà tutto il necessario per informarlo non appena possibile dopo aver apportato le modifiche e gli aggiornamenti necessari.

15.2 - Interezza dell’accordo

Le disposizioni delle presenti Condizioni Particolari rappresentano l’intero accordo concluso tra l’AVVOCATO e la Società in relazione al suo oggetto e sostituisce tutte le dichiarazioni, le comunicazioni e i precedenti accordi intercorsi tra essi.

15.3 – Legge applicabile e Foro competente

Le presenti Condizioni Particolari sono regolate e devono essere interpretate ai sensi della legge italiana.

Qualsiasi controversia dovesse sorgere in relazione all’interpretazione e/o all’esecuzione delle presenti Condizioni Particolari, nonché al Servizio, al Sito Web e/o all’Abbonamento sarà sottoposta alla competenza esclusiva dei tribunali di Milano.

15.4 - Esclusione di qualsivoglia rinuncia

Il mancato o ritardato esercizio di un diritto, di una facoltà o di un rimedio previsto dalle presenti Condizioni Particolari o dalla legge non potrà in alcun caso essere considerato come una rinuncia a tale diritto, facoltà o rimedio, né l’esercizio di uno solo o di parte di essi potrà precludere il loro successivo esercizio o l’esercizio di ogni altro diritto, potere o facoltà. 

15.5 – Conservazione dell’accordo

Qualora una o più disposizioni delle presenti Condizioni Particolari siano ritenute invalide o dichiarate nulle in applicazione di una legge o di un regolamento o a seguito di una decisione di un organo giurisdizionale o amministrativo competente, le altre disposizioni delle medesime Condizioni Particolari rimarranno pienamente valide ed efficaci.

Se del caso, la Società si impegna a rimuovere e a sostituire immediatamente la clausola in questione con una clausola giuridicamente valida.

15.6 - Titoli

In caso di discrepanza sull’interpretazione tra il titolo e il capitolo di uno qualsiasi degli articoli e una qualunque delle clausole, i titoli saranno considerati come non apposti.

Redatto il 1 agosto 2019